GDM1.org   Gruppo Diabete Mellito tipo 1


RICERCA

IMPEGNO

ALAD-FAND



Dona il 5x1000 all' ALAD

C.F. 960 38890 768


DM1.IT



Il nuovo portale sul diabete tipo 1 dedicato a....

genitori, ragazzi, giovani adulti


tipi1.it

DIABETE ITALIA

GIORNATA MONDIALE DIABETE

VISITATORI

Il sito è stato visitato
91828 volte

Logo GDM1
 

IL NOSTRO IMPEGNO

Il Gruppo Diabete Mellito di tipo 1 è:

  • Luogo d’incontro con persone che vivono, direttamente in prima persona o indirettamente, attraverso un familiare, le problematiche correlate al diabete, e in grado di trasmettere informazioni basate sul proprio vissuto e sugli insegnamenti ricevuti partecipando ad appositi corsi di formazione e informazione.
  • Centro dove si possono ricevere informazioni, corrette ed aggiornate, sulle modalità dell’autocontrollo del diabete, sull’autogestione, sulle ultime novità relative ai presidi diagnostici ed il loro corretto utilizzo.
  • Punto d’informazione sulle normative aggiornate, relative a problematiche specifiche quali: esenzioni ticket, patente, certificato di idoneità sportiva ecc.
  • Sede di scambio di esperienze, per un aiuto reciproco, fonte di un importante sostegno a livello psicologico.
  • “ Gruppi di auto e mutuo aiuto”.
  • Luogo di reperimento e formazione dei “Diabetici guida”.
GDM1 organizza:
  • Corsi periodici di: “Educazione alla Salute”, per diabetici, familiari e persone interessate.
  • Convegni pubblici su tematiche, correlate al diabete, d’interesse generale.
  • Gruppi d’incontro per “giovani con diabete” con la partecipazione di un Medico Diabetologo, di un Medico Psicologo, di un’infermiera Professionale e di un Diabetico Guida, con incontri quindicinali da programmarsi su specifiche richieste nel corso di tutto l’anno.
  • Gruppi d’incontro per “genitori di ragazzi con diabete” con la partecipazione di un Medico Diabetologo, di un Medico Psicologo e di un Diabetico Guida con incontri mensili da programmarsi su specifiche richieste per tutto l’anno.
  • Gruppi d’incontro per diabetici insulino-dipendenti con la partecipazione di un Medico Diabetologo, di un Medico Psicologo e di un Diabetico Guida con incontri mensili da programmarsi su specifiche richieste per tutto l’anno.
GDM1 offre:
  • Servizi di segreteria/informazioni, aperti a tutta la popolazione, gestiti da Diabetici Guida, svolti regolarmente, 3 giorni la settimana, 4 ore al giorno.
  • Dimostrazione, istruzioni per il corretto utilizzo di presidi farmaceutici quali: strumenti per il controllo della glicemia, penne per insulina, pungidito ecc.
GDM1 si propone:

A livello locale:
  • Di mantenere i contatti con: Il Direttore Generale, Il Direttore Sanitario, il Servizio di Diabetologia dell’U.S.L. 2 al fine di garantire, qualità ed operatività dei servizi nel rispetto dei pazienti, e attivazione dei programmi educativi.
  • Di reperire e formare i “Diabetici Guida”, operatori del volontariato che possono svolgere corsi d’istruzione per pazienti con diabete sul territorio, oltre che nei locali delGDM1 ma anche presso le strutture che ne facciano richiesta (ambulatori medici, farmacie, associazioni di pronto soccorso, scuole, comunità parrocchiali, ambienti di lavoro, centri sportivi ecc).
A livello Regionale:
  • In collaborazione con L’ALAD di confrontarsi con le Istituzioni Regionali, facendosi garante dell’applicazione delle Leggi e/o Delibere, approvate e diffuse a tutte le Aziende Sanitarie Locali della Regione Basilicata, di contribuire alla corretta conoscenza della patologia a livello sociale.
  • Di adoperarsi per il raggiungimento di livelli d’assistenza al paziente con diabete basati sulla qualità ed uniformi su tutto il territorio.
  • Di collaborare attivamente nell’ambito della “Commissione regionale per le attività diabetologiche”, quale rappresentante ufficiale dei pazienti, al fine di elaborare ed aggiornare periodicamente:
  1. Linee di percorso assistenziale per il paziente con diabete
  2. Acquisizione dati per il Registro regionale, in base ai quali predisporre gli interventi correlati
  3. Linee di percorso relative al passaggio fra età evolutiva ed adulta
  4. procedure per il controllo di qualità dell’assistenza e verifica dei risultati
  5. protocolli, per la realizzazione d’attività mirate, di educazione ed aggiornamento.
A livello Nazionale:

In collaborazione con la FAND, di promuovere una corretta immagine, sul diabete e del diabetico.
Attraverso campagne d’informazione, sulla realtà della patologia diabetica, rivolte alla Società in generale.
Partecipare alle Commissioni della Sanità Nazionale, per i temi attinenti al diabete, di competenza Nazionale.
Contribuire all’informazione dei “Servizi” al paziente con diabete in tutta Italia.
Diffondere la consapevolezza di come e quanto la prevenzione delle complicanze contribuisce al risparmio e medio e lungo termine.